Terza Missione

I cookie utilizzati servono al corretto funzionamento del sito.

Proseguendo la navigazione senza modificare le impostazioni del browser, accetti di ricevere tutti i cookie. Per saperne di piu'

Approvo

La Terza Missione in ambito universitario è definita come l’insieme delle attività che esulano dalle missioni tradizionali di insegnamento (prima missione) e ricerca (seconda missione), e che comportano un’apertura dell’università verso la società civile e il tessuto imprenditoriale, con l’obiettivo di promuovere la crescita economica e sociale, della società in generale e del territorio n cui l’università insiste in modo particolare. Peraltro spesso in quest’ambito si distingue tra:

  • "terza missione di valorizzazione economica della conoscenza”, che ha l’obiettivo di favorire la crescita economica, e che consiste in attività quali la gestione della proprietà intellettuale, la creazione di imprese, e la ricerca per conto terzi, e
  • “terza missione culturale e sociale”, nella quale vengono prodotti beni pubblici che aumentano il benessere della società, aventi contenuto culturale, sociale, educativo o di consapevolezza civile (dibattiti e controversie pubbliche, expertise scientifica ecc.): per la fruizione di tali beni non è previsto, in linea generale, il pagamento di un prezzo, o in ogni caso di un prezzo di mercato, e le modalità con cui queste attività si manifestano sono innumerevoli.


Nel perseguimento della terza missione il Dipartimento di Ingegneria dell’Università degli Studi del Sannio opera in coerenza con la strategia complessiva dell’Ateneo, così come declinata nel “Piano Strategico”. In particolare il Dipartimento di Ingegneria è attivo nelle seguenti aree:

  • trasferimento tecnologico: in questo ambito il Dipartimento opera con l’obiettivo di trasferire al tessuto produttivo e agli enti pubblici operanti sul territorio competenze, tecnologie e servizi sviluppati dai docenti e ricercatori che operano al suo interno, al fine di sviluppare nuovi prodotti, processi, applicazioni, materiali o servizi con elevato grado di innovazione (cosiddette “attività in conto terzi”);
  • divulgazione scientifica: i docenti e i ricercatori che afferiscono al Dipartimento operano attivamente per diffondere le loro competenze e i loro saperi presso il pubblico interessato, attraverso seminari, conferenze, articoli su riviste e giornali, articoli su siti web e altre iniziative di diffusione scientifica;
  • formazione continua: il Dipartimento –in quanto tale e in quanto parte dell’Università del Sannio– è attivo nel settore della formazione continua, collaborando sia con il mondo della scuola che con il mondo delle professioni (Rete delle Professioni Tecniche e Ordini Professionali, con particolare riferimento all’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Benevento) per lo svolgimento di iniziative di formazione e informazione.

Nello svolgimento delle attività suindicate il Dipartimento di Ingegneria fa propri i principi di Assicurazione della Qualità (AQ) adottati dall’Ateneo, dotandosi di un’organizzazione interna tale da consentire a tutti i soggetti coinvolti di operare nell’ottica del miglioramento continuo. Nel perseguire l’AQ, inoltre, il Dipartimento assume come punto di riferimento il sistema AVA–ANVUR (“Autovalutazione, valutazione e accreditamento del sistema universitario italiano”).

 

 

 

Seguici sui social

xyoutube.png.pagespeed.ic.j0M301Ekx8

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA

Piazza Roma, 21 - 82100 Benevento
Posta certificata: ding @ cert.unisannio.it

P.IVA e C.F. 01114010620
Cod. Univoco fatturazione elettronica: PR7LSJ